Itinerari

Con itinerari si citano alcuni percorsi che potrebbero coprire, con diverse attività, l’arco di un’intera giornata. Sono proposti solo alcuni esempi. Materiali per la messa a punto delle diverse proposte e per comporne di nuove sono visionabili in loco così come l’indicazione di una serie di ristoranti selezionati nelle diverse località. Prezioso potrà essere il supporto del Tourist Personal Advisor, l’interlocutore esperto che Palazzo del Diavolo mette a disposizione dei suoi ospiti, per soddisfarne le specifiche preferenze e sfruttare le opportunità disponibili nei diversi momenti dell’anno. Da tener presenti anche le feste patronali, caratteristiche per le processioni e i riti religiosi e per le luminarie. Da non trascurare: le sagre (www.sagresalento.com) e i mercati settimanali (disponibile calendario), con prodotti locali, allegri e vivaci e, da non perdere, La notte della Taranta, una delle più significative manifestazioni sulla cultura popolare in Europa, che prevede una serie di tappe in Salento lungo tutto il mese di agosto, per concludersi a Melpignano sabato 27 agosto 2016 (www.lanottedellataranta.it).



Itinerari (turismo + mare)

Il grande barocco e i magici faraglioni

Lecce – Roca Vecchia (Melendugno) e grotta della poesia – Torre dell’Orso

 

Dune e pinete dello Ionio

Litorale del Parco Regionale di Punta Pizzo e Isola di Sant’Andrea (accessi attrezzati: Punta Pizzo, Punta della Suina; hotel Le Sirene di Caroli, …) – Gallipoli (con cena)

 

Mare e turismo culturale

(al mattino) Parco Regionale Litorale di Punta Pizzo. (nel pomeriggio/sera) Galàtone oppure Galatina oppure Copertino con rientro a cena a Parabita (p.za Umberto I)

 

Il grande barocco e i magici faraglioni

Lecce – Roca Vecchia (Melendugno) e grotta della poesia – Torre dell’Orso

 

Bianco e turchese

Torre S Giovanni (noleggio barca a motore) – Ugento – Casarano (cena) e Casaranello – Collepasso

 

(oppure)

Torre Vado (gita in barca alle grotte) – Patù – Barbarano – Presicce (visita guidata) – Ugento – cena a Felline (Antico monastero)

 

All’incontro dei due mari

Leuca (gita in barca alle grotte Adriatico e Ionio) – Patù (cento pietre e
S. Giovanni) – Barbarano del Capo (Leuca piccola/S Maria di Leuca del Belvedere) – Specchia – Lucugnano (la grande tradizione della ceramica: visita al laboratorio e all’esposizione del ceramista Giuseppe Indino e cena alla Trattoria Iolanda)

 

Barocco e Natura incontaminata

Nardò – Santa Maria al bagno – Porto selvaggio

 

Alla scoperta dell’Adriatico

Castro marina (grotta Zinzulusa) – Santa Cesarea Terme (piscina sulfurea o Caicco) – Porto Badisco – Tenuta S Emiliano (lunch) – Otranto (visita
e cena)

 

Porto Cesareo

Porto Cesareo – Copertino

 

Verso Taranto

Punta Prosciutto, Specchiarica, Manduria, Copertino

 

Laghi Alimini

Laghi Alimini, Torre dell’Orso, Cannole (masseria Torcito), Soleto, Galatina

… e molti, moltissimi altri itinerari ancora…



Itinerari di 2 giorni

Sullo Ionio
  • Taranto + percorso Est: Grottaglie, Manduria
  • Taranto + percorso Ovest: Massafra, Mottola, Laterza, Ginosa
  • Matera


Sull’Adriatico
  • Ostuni, Carovigno, Fasano, Monopoli
  • Grecia Salentina: Kalimera, Castrignano dei Greci, Carpignano monaci basiliani; Chiesa di S Stefano a Soleto; a Poggiardo, cripta dei Santi Stefani a Soleto


Feste (solo alcune)

La notte della Taranta: una serie di tappe in Salento lungo tutto il mese di agosto, per concludersi a Melpignano sabato 27 agosto

 

A Scorrano, il paese delle luminarie, festa di Santa Domenica
5-10 Luglio 2016

 

Carnevale di Putignano

Novoli a est di Lecce: 16 gennaio – Brucia la Fòcara di Sant’Antonio Abate, la regina della festa d’inverno più amata dal popolo salentino.
8 dicembre-16 gennaio, il grande falò.

Contattaci